FOOTBALL AMERICANO: IL DERBY IN CASA FONDAMENTALE PER I PLAY OFF

Domenica 11 novembre al campo “Reggio calcio” di via Canalina, andrà in scena l’ennesimo capitolo della rivalità tra Hogs Reggio Emilia e Panthers Parma, che si affronteranno nel più classico  dei derby. Alle 14 toccherà  all’under 21, a seguire verso le 16.30 all’under 18. I Green Hogs under 21,visti gli ultimi risultati, non hanno che la vittoria per poter continuare a sperare nei playoff. La settimana scorsa, infatti i Panthers si sono imposti nettamente contro la “cenerentola” Frogs, portando il loro record a tre vittorie ed una sconfitta, mantenendo saldo il loro secondo posto alle spalle degli imbattuti Seamen. Gli Hogs, reduci da una settimana senza impegni, sono fermi  ad una vittoria e due sconfitte, perciò qualsiasi risultato che non sia una vittoria, precluderebbe, viste le sole tre partite che mancano al termine della regular season, qualsiasi speranza di playoff; anche una vittoria, tuttavia, potrebbe non essere  sufficiente, perché occorre altresì ribaltare lo scontro diretto perso . I Panthers si sono imposti per 14-12 nella prima sfida tra queste due squadre. Occorre quindi vincere con almeno 3 punti di scarto, impresa sì difficile, ma, vista la partita d’andata, letteralmente gettata al vento dalla compagine reggiana, non impossibile, anzi…. .   Occorrerà però una prestazione convincente e molto diversa da quelle messe in mostra, quest’anno, dalla squadra di coach Rossi; una prestazione di cuore ed attributi, una prestazione che  renda i giocatori esausti al termine della partita, una prestazione da Hogs. Meno complessa è la situazione di Red Hogs under 18. Reduci da due vittorie consecutive, contro le due squadre di Bologna, i ragazzi di coach Lazzaretti e Bonacini, hanno, con una vittoria, la possibilità di  qualificarsi per i playoff; affinché, però, questo accada, occorre che i Warriors battano i Doves a domicilio. Una squadra come questa giovane reggiana, che ha ambizioni di vittoria, e che sta acquisendo, partita dopo partita, una consapevolezza dei propri mezzi sempre maggiore, non deve fare calcoli e battere qualunque squadra le si presenti dinnanzi. Le premesse per far bene ci sono davvero tutte, perché, anche nella malaugurata ipotesi di una sconfitta, nulla sarebbe comunque compromesso, infatti basterà comunque una vittoria nell’ultima giornata, in casa, contro i Doves per assicurarsi il secondo posto, che significa playoff.

 

Nella foto: Ruozzi qb della under 18

Lascia un commento


Federazioni