HOGS : il 2009 non finisce mai.

Davvero interminabile la stagione 2009 degli Hogs Reggio Emilia. Il team guidato dal coach Hatch sarà l’ultima squadra italiana della massima serie ad appendere casco e spalliera quest’anno. Sabato prossimo, il 18 luglio, alle ore 21,00 i porcellini scenderanno in campo al Torelli di Scandiano per l’atto finale della Challenge Cup, la terza delle competizioni europee: avversari gli Sharks di Gyor, dall’Ungheria. Alla fine gli Hogs sono rimasti l’unica squadra italiana in grado di conquistare un trofeo continentale e dopo aver mancato solo all’ultima giornata di campionato l’accesso ai play off, questa coppa è diventata un “obiettivo irrinunciabile”. Alla Federazione Europea di Football Americano, l’EFAF, erano giunte le offerte degli Hogs e degli Sharks per aggiudicarsi l’organizzazione della finale: la commissione ha giudicato migliore quella della squadra del presidente Ruozzi, che non nasconde la propria soddisfazione:” Gli Hogs avranno il duplice scopo di vincere in campo come squadra e sugli spalti come organizzazione– dice Ruozzi- inutile nascondere il fatto che una finale di coppa europea non è come una partita di campionato. Avremo il compito di alloggiare gli Sharks e la crew arbitrale della federazione e di garantire un contorno di spettacoli ed iniziative all’altezza dell’evento. Quindi musica dal vivo, cherleaders, bar, punti di acquisto dei gadget della squadra, ingresso in campo delle squadre con gli inni nazionali e altre piccole sorprese. Siamo i favoriti della finale, ma gli Sharks non sono arrivati in finale per caso e non credo che sabato saranno in vena di regali. Spero che i ragazzi riusciranno a gestire la tensione data dal fatto di essere rimasti l’unica squadra italiana in lizza nelle competizioni europee.
A testimonianza di questa grande stagione è arrivato l’ingresso degli Hogs nella classifica top 20 della federazione europea: davvero è il punto più alto a livello agonistico mai raggiunto nella nostra storia sportiva.” Quindi massima concentrazione negli ultimi 3 allenamenti prima della finale di sabato, poi tutta la squadra potrà pensare al mare e alla spiaggia…a essere precisi sarà tutta la squadra -4 ! Notizia dell’ultimo minuto: Caccialupi, Ligabue e Trenti sono stati convocati in nazionale per far parte del Blue Team che in agosto si recherà in Austria dove incontrerà Spagna e Austria per la qualificazione alla fase finale dei Campionati Europei.
Ahh già, avevamo scritto quattro: se hai dei buoni giocatori, significa che hai anche chi gli insegna bene il gioco. Nel coaching staff del Blue Team è stato ufficialmente inserito Daniele Rossi, allenatore dei difensive-backs degli HOGS. Se pensate che Rossi ha iniziato il percorso di allenatore a Reggio Emilia e che i tre ragazzi convocati sono prodotti delle giovanili degli Hogs, si può tranquillamente affermare che negli ultimi cinque anni la società ha lavorato davvero al meglio. Quei meravigliosi incoscienti che iniziarono a picchiarsi e lanciarsi uno strano pallone ovale nel 1984, probabilmente non immaginavano che gli Hogs un giorno sarebbero arrivati così lontano.

La redazione di Ultrafootball

Lascia un commento


Federazioni