HOGS – Lions: Destino contro Dinastia ?

Che partita sabato pomeriggio al Torelli di Scandiano! Alle ore 15,00 kick off e avversari saranno i pluridecorati Lions Bergamo, campioni in carica del campionato IFL.
Impressionante il palmares della squadra più titolata d’Italia: 12 campionati italiani ( di cui 11 consecutivi !), 3 vittorie nell’Eurobowl ed 1 nella Campions League semiprofessionisti. Sicuramente la squadra di football italiana più conosciuta in Europa e probabilmente oltre oceano. Anche i Lions però hanno iniziato un ciclo di rinnovamento e nelle prime 5 gare di campionato hanno subito ben 3 sconfitte. La sostituzione nel ruolo di quarterback, col ritorno di Mackey (il regista vittorioso nella finale dello scorso anno), ha però riportato equilibrio nell’attacco dei Lions: ampia vittoria in campionato contro i Doves Bologna e convincente affermazione nell’Eurobowl contro gli spagnoli dei Pioners l’Hospitalet. Dal sito della squadra spagnola si può leggere di come il ricevitore dei Lions #3 Everett sia stato “una auténtica pesadilla para la defensa”, cioè un vero incubo per la difesa: l’intesa col QB Mackey dovrebbe essere garantita. In difesa Donnini, Biavati, Magni e Castellano sono garanzia di solidità ed esperienza.
Sorprendente in positivo il campionato degli Hogs: matricole nel campionato IFL, con tre giocatori americani nuovi di zecca da inserire in un roster che comprende addirittura elementi della U17, i porcellini dopo cinque incontri hanno un record positivo di 3 vinte e 2 perse. Mentre per gli Hogs una vittoria sarebbe un balzo decisivo verso la post season, una sconfitta per i Lions vorrebbe dire compromettere pesantemente la possibilità di poter difendere il loro titolo alla fine della stagione regolare. Giornata dopo giornata gli Hogs stanno trovando sempre più consapevolezza dei loro mezzi e delle loro potenzialità, ma sabato dovranno dimostrarlo contro una squadra decisamente più esperta nelle partite senza appello: do or die direbbero negli USA.
Sicuramente, visto l’importanza del risultato, la tensione degli atleti in campo sarà al massimo e forse qui un vantaggio i Lions potrebbero averlo, abituati da anni a giocare sfide importanti. Una maglia decorata come quella di Bergamo, comunque, potrebbe incutere un poco di timore. Se però i Lions sono abituati a giocare sfide importanti, in alcuni casi gli Hogs hanno dimostrato di poter giocare partite impossibili sulla carta, come due settimane fa, con la vittoria in casa dei Lazio Marines.
Del resto questa estate la scelta dei dirigenti Ruozzi e Sessi di disputare il campionato IFL dove sono permessi gli stranieri era stata vista come una scommessa impossibile: non erano certo gli Hogs ad essere indicati fra le possibili sorprese del campionato. Invece i tre giocatori americani Diaz, Cordes e Mittash, si sono perfettamente integrati con la squadra. In campo parlano i risultati, mentre al di fuori del campo lo testimoniano le numerose incursioni nei locali della Reggio Emilia by nigth…sempre col supporto degli atleti italiani!
Tu prova ad indovinare cosa ti riserva il futuro. Noi non sappiamo cosa accadrà sabato, ma se gli Hogs vorranno essere gli artefici del proprio destino, dovranno farlo contro la dinastia dei Lions.

Lascia un commento


Federazioni