HOGS – Panthers : si comincia

Inizia domenica pomeriggio alle ore 16,00 il campionato targato IFL dei porcellini e inizia subito con un’incontro di cartello: si scenderà in campo contro i “cugini” di Parma, i Panthers di coach Papoccia.
I Panthers sono stati finalisti del Superbowl nel 2006 e 2007, rimanendo sconfitti dagli eterni Lions Bergamo e lo scorso anno raggiunsero la finale europea dell’EFAF Cup. A guidare la squadra, il pericolo pubblico n°1 McIntyre, ricevitore/difensore ormai da 4 anni in Italia e da sempre al vertice delle statistiche di campionato. Gli altri 2 giocatori USA dei Panthers saranno schierati nella posizione di QB e LB. Tutta da scoprire la tenuta degli Hogs che dopo aver vinto per 3 anni consecutivi il campionato italiano della NFLI, tentano l’avventura in questa nuova super lega. Tre i giocatori d’oltreoceano anche per gli Hogs: il QB Manny Diaz, il RB Niles Mittash e il CB Mark Cordes. Sulla side line, sarà ancora presente la vera arma segreta degli Hogs degli ultimi anni, il coach Dwayne Hatch che per la quinta volta guiderà la squadra. Squadra incredibilmente giovane quella reggiana, che per un buon 80% baserà il suo personale sulla giovanile U21 (già 2 volte campione d’Italia) ed anche su parecchi elementi della U17. Si tratta comunque di ragazzi che in alcuni casi si sono avvicinati al football addirittura da oltre 5 anni, partendo dal flag football, la versione senza contatto tra giocatori. Del resto il vivaio degli Hogs, negli ultimi anni ha prodotto 2 titoli italiani, 3 secondi posti e 2 semifinali, garantendo un ricambio costante e di qualità per la prima squadra. Dalla parte Panthers ci saranno sicuramente linee più pesanti e giocatori con maggiore esperienza, cui risponderanno velocità d’esecuzione ed entusiasmo degli Hogs. L’affidabile running-game dei reggiani viene potenziato dall’inserimento del RB Niles, ma sicuramente vedremo delle novità anche nel passing-game: la presenza di Manny Diaz dovrebbe garantire un “bombardamento aereo” maggiore rispetto agli scorsi campionati. Il campionato vede sicuramente favorite le finaliste dello scorso anno, Giants Bolzano e Lions Bergamo, ma l’obiettivo di riuscire a centrare l’accesso ai play-off potrebbe essere alla portata degli Hogs, che del resto affronteranno già al primo incontro una delle squadre indicate da molti allenatori come sicura semifinalista. La società ha davvero messo tutte le risorse a propria disposizione per far disputare agli Hogs questo campionato, che all’inizio era sembrato come una sfida impossibile, ma negli ultimi anni i porcellini ne hanno affrontate parecchie di partite impossibili: ormai sono abituati. Domenica non sarà una partita impossibile, ma difficile.

Lascia un commento


Federazioni